Ravioli dolci di ricotta

 
 
Ravioli che si preparano durante il periodo di carnevale. Al loro interno, un ripieno  cremoso  e profumato a base di ricotta, amalgamata con cacao o aromatizzata con liquore.
Ingredienti
 Per la pasta

500 g farina 00

125 g zucchero
125 g burro
3 uova
1 limone non trattato
 
Per il ripieno
4oo g ricotta di pecora
2 uova
150 g zucchero
un pizzico di cannella
liquore alkermes
liquore maraschino
olio di semi di arachidi per friggere q.b.
zucchero a velo
Setacciare la farina sulla spianatoia,  formare una fontana e nell’incavo battere con una forchetta  le uova con lo zucchero, unire la raschiatura del limone. Aggiungere il burro a temperatura ambiente  e pian piano raccogliere tutta la farina. Continuare a lavorare la pasta con le mani fino a ottenere un impasto liscio ed elastico. Formare un panetto, avvolgerlo con pellicola trasparente e lasciarlo riposare in frigorifero per circa mezzora.
 Nel frattempo, in una ciotola, amalgamare la ricotta setacciata con lo zucchero, unire le uova uno alla volta e la cannella. Dividere la ricotta in due ciotole; in una aggiungere del cacao amaro a piacere, un cucchiaio di maraschino e mescolare bene. Nell’altra aromatizzare la ricotta con l’alkermes e  mescolare. Coprire le due ciotole con pellicola trasparente e riporle in frigo. Trascorso il tempo necessario, stendere la  pasta in una sfoglia di 2-3 millimetri, ricavare dei dischi (io di 7 e 10 cm.), farcirli con un pò  di ripieno e chiudere a mezzaluna sigillando bene i bordi. Friggere i ravioli in abbondante olio, pochi per volta, girandoli spesso. Scolarli con il mestolo forato, farli asciugare su carta assorbente da cucina e servirli con una spolverata di zucchero a velo.
Per chi vuole evitare il fritto può cuocere i ravioli in forno già caldo a 180° per 15 minuti.
 
 
 

Arte e Cucina da Clo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*